LiveUs
Disorder Drama
CONCERTS
ARTISTS
LOCATIONS
MAKERS
NOVITA
ARTICLES
Senhor do Bonfim
presenta
Dindo & The Reggae Lab
Quando: Venerdý 18 Giugno 2010, ore 22:30.

Dove: Senhor do Bonfim, Passeggiata Anita Garibaldi 25-27/R, Nervi (GE).

Prezzo: gratuito

Venerdì 18 Giugno torna al Senhor do Bonfim Dindo con il reggaelab, gruppo di studio della musica roots che si basa sulla coesione dei saperi, degli strumenti, dello spazio, delle passioni musicali, un cantiere aperto a mille collaborazioni con personaggi storici della scena reggae genovese.

 

Dindo si avvicina al laboratorio di ripercussioni sociali nella primavera del 2007, ritrovando tanti vecchi amici che suonavano vagabondando.

E proprio grazie alla coesione dei saperi, degli strumenti, dello spazio, delle passioni musicali che nutrono il laboratorio, si affaccia alla musica reggae all’interno del reggaelab, gruppo di studio della musica roots, che ospita tra gli altri Olmo Manzano (Descarga Abusiva, Banda di Caricamento alla batteria) e Andre “wah wah” Midoro (chitarra), a tutt’oggi presenti insieme a Dindo nel gruppo.

Grandissimo ispiratore per Dindo è stato ed è tutt’ora il grande Bob Quadrelli (frontman dei sensasciou). Dindo inizia così a comporre i pezzi.

 

Dice del reggaelab: “Più che definirci gruppo, amiamo sottolineare l’anima laboratoristica del reggaelab... infatti siamo un cantiere aperto a mille collaborazioni ed ispirazioni.

Dopo l’estate del 2007 e dopo le prime apparizioni pubbliche in cui abbiamo sfornato nostri pezzi (i primi sono stati Bluetown e Reggae Rose) oltre alle cover storiche tra Bob Marley & the Wailers e gli Israel Vibrations, abbiamo coinvolto anche altri elementi del laboratorio di ripercussioni come il maestro Marco Fossati che ritrova la sua anima batterista, Manuel Merialdo al basso e Mario Principato alle percussioni, direttamente dalla “Descarga Abusiva” (allora Syncopower, gruppo latinjazz che deriva dagli insegnamenti di percussioni afrocubane che Marco Fossati ha impartito a tutti noi dal ‘99 in poi).

Il reggaelab ha così preso una forte influenza, ma non sarà l’unica... Grazie alla collaborazione attiva dell’associazione culturale OltreilSuono il reggaelab subisce un’impennata improvvisa ed inaspettata... durante le riprese della prima raccolta del laboratorio di ripercussioni, nasce la forte collaborazione con Tony La Corte, storico tastierista della scena reggae genovese (tra le militanze: Banghiss, Cool Reggae Band, Sensasciou...), allora inattivo ma presidente dell’associazione, e con tutta OltreilSuono (collaborazione tanto forte che ha portato all’unione tra l’associazione e il laboratorio) e con Hira Grossi (cantante degli M-cake).

Inizia cosi la registrazione del primo disco del reggaelab, alla quale siamo ancora attivamente impegnati.”

 

Lo scorso autunno una data storica al Senhor do Bonfim segna la prima collaborazione con il reggaelab di Esmeralda Sciascia (Banghiss, Mau Mau, Olubatà, Voci Atroci...), grande musicista e maestra di canto folkloristico afrocubano, e l’ingresso nel gruppo di Sandrino “o prexidente”alla chitarra solista.

Quella data e le prime registrazioni si fanno notare da altri grandi musicisti come Renè Rassi (Sensasciou) e Marco Surace aka Capitan Sureis (Cool Reggae Band) che iniziano così a portare la loro esperienza all’interno del reggaelab.

Dopo un’annata ricca di date, che hanno contribuito ad accrescere l’esperienza ed amalgamare le varie collaborazioni, si va costituendo la brass section, grazie al lavoro instancabile del grande Caio (M-cake) e del giovane fiato mai stanco Checco Michelazzi.



Per lasciare un commento devi essere registrato o fare login.

RealtÓ musicali coinvolte:
Dindo & The Reggae Lab
Senhor do Bonfim

Developer Zone / Credits / Terms
Creative Commons