LiveUs
Associazione Musicale Onde Sonore
CONCERTS
ARTISTS
LOCATIONS
MAKERS
NOVITA
ARTICLES
Martedė 4 Ottobre 2016
Threelakes - Folk the Casbah

// THREELAKES //

presenta l’album

- FOLK THE CASBAH – A LIVE RECORD -

MERCOLEDì 5 OTTOBRE 2016
@ Teatro Bloser
Piazza Marsala 6r, Genova
dalle 22.00

 

BIGLIETTO: € 10
PREVENDITE ONLINE: LogoHtBloser

tel: 3356899169

 

// THREELAKES//

 

2011 – Primi concerti e primo Ep prodotto e registrato da Luciano Ermondi (Tempelhof)
Threelakes nel 2011 divide il palco con: Three in One Gentleman Suit, Bob Corn, Woodpecker Wooliam, Ornaments.
2012 – Inizia la scrittura di quello che sarà War Tales. I concerti proseguono su palchi sempre più importanti ed inizia a formarsi l’embrione di quella che sarà la band che lo accompagnerà da qui in avanti: i Flatland Eagles.
Threelakes nel 2012 divide il palco con: Jon Spencer, Blues Explosion, Giardini di Mirò, Gazebo Penguins, Lo Stato Sociale, Beatrice Antolini, A Toys Orchestra, Julie’s Haircut.
2013 – A febbraio esce l’ep “Uncle T” che contiene tre brani estratti da “Four Days Ep” riarrangiati con i Flatland Eagles.
Ad Agosto Threelakes viene invitato a suonare a Berkeley (CA – USA) durante la Wolfpack Songwriter Night.
A ottobre dello stesso anno vede la luce i primo full lenght sotto il nome di Threelakes and the Flatland Eagles: “War Tales” (Upupa Produzioni).
Il disco riceve recensioni molto positive e consolida il ruolo di Threelakes come autore e performer.
Threelakes nel 2013 divide il palco con: Widowspeak, C+C Maxigross, His Clancyness, Cosmetic, M+A, Levante, Joycut, The Sleeping Tree.
2014 – Si intensifica l’attività live.
A Maggio viene pubblicato uno split con le cantautrici americane Antonette Goroch (San Francisco) e Olivia Mancini (New York) a cui segui un tour italiano di 10 date con Olivia e Antonette.
Threelakes nel 2014 tiene 55 concerti e divide il palco tra gli altri con: Teho Teardo, Sj Esau, Micah P. Hinson, The Heart and The Void, Foxhound, Non Voglio Che Clara, Go Dugong.
2015 – A febbraio esce lo split in vinile 12” con l’amico Phill Reynolds (DiNotte Records). A questa uscita seguono una ventina di date per presentare il disco.
Oltre che con Phill Reynolds nel 2015 Threelakes divide il palco con: Timber Timbre, Sean McArdle, Setti.
A Novembre durante uno speciale concerto alla Casbah di Pegognaga viene registrato un disco live che vedrà la luce nei primi mesi del 2016 pubblicato da Upupa Produzioni e che sarà accompagnato da un tour che durerà almeno fino all’estate.

 

- FOLK THE CASBAH – A LIVE RECORD -

 

A Marzo è uscito il nuovo album di Three- lakes, “Folk The Casbah – A Live Record”.
Un album dal vivo, registrato a Novembre 2015 durante uno speciale concerto a La Casbah di Pegognaga, Mantova.
Un disco che, per intenzione e resa, porta l’ascoltatore oltre oceano, in un tempo e in un luogo in luogo in cui erano personaggi come Townes Van Zandt o Dave Van Ronk a registrare album così immediati e crudi.
Da War Tales in poi Luca Righi, ha girato l’Italia in maniera costante: tre anni intensi in cui Threelakes non ha mai posato la chitarra, in solitaria o accompagnato da altri musicisti e questo “Folk The Casbah – A Live Record” chiude idealmente quel cerchio aperto proprio nel 2013.
“Folk the Casbah” è un album che riporta Threelakes alla sua dimensione originale:
“Mi ricorda quando hai iniziato a scrivere canzoni come Threelakes. Mi ricorda la tua distanza. Una distanza non nello spazio ma nella profondità”. Una frase rubata a Giulia, moglie di Luca dallo scorso Luglio, descrive con poche e profonde parole quello che questo album racchiude: l’anello di congiunzione tra il viaggio interiore ed esteriore di Threelakes. Un’immaginario che, come detto, riporta al grande cantautorato america- no: il già citato Townes Van Zandt, Springsteen di Nebraska e The Ghost Of Tom Joad, il profumo del legno, il silenzio tra una traccia e l’altra, le vite e le emozioni dei protagonisti di queste dieci canzoni che scivolano una dopo l’altra.

 

Fonte: Bloser




Per lasciare un commento devi essere registrato o fare login.

Developer Zone / Credits / Terms
Creative Commons