LiveUs
Second Skin
CONCERTS
ARTISTS
LOCATIONS
MAKERS
NOVITA
ARTICLES
Lunedė 21 Giugno 2010
Beigua Blues Festival 2010

 

Beigua Blues Festival, un’estata all’insegna del Blues, del Soul e del Rhythm and Blues. Nove appuntamenti imperdibili che accenderanno le serate della Riviera del Beigua e del suo entro terra ma non solo. L’Associazione Onde Sonore dopo lo sforzo dei tre anni precedenti in Arenzano Blues e in collaborazione con la Macondo Spettacoli, è lieta di annunciare che quest’anno la manifestazione prenderà il nome Beigua Blues Festival e interesserà i seguenti comuni: Arenzano, Cogoleto, Varazze, Pontinvrea e Andora. Artisti internazionali, artisti italiani e promesse locali si alterneranno dal 4 luglio al 9 agosto secondo il seguente calendario.

4 luglio- Arenzano, largo Calasetta. Blues For Youth, Premio “Beigua Blues per i giovani”. Dopo l’esperienza dell’anno scorso e grazie al supporto dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Arenzano si rinnova l’occasione di segnalare e premiare i giovani talenti del Blues Ligure. Quest’anno il premio va a Fabio “Kid” Bommarito. Certamente non si può definire una giovane promessa vista la sua pluriennale militanza nel Blues nazionale ma “Kid” è il prototipo del Bluesman di casa nostra.. Lui e la sua armonica a bocca hanno viaggiato per tutta la penisola alla ricerca del Blues e oggi con la sua Kid Blues Combo propone , con alcuni dei più promettenti musicisti liguri, il meglio del proprio repertorio. Ad aprire la serata saranno altrettanti giovani alfieri del Blues: the True Story of the End e Piney Woods Players, due progetti all’insegna del “hobo” blues delle origini ma pure alla ricerca di nuove vie espressive.

10/11 luglio - Pontinvrea. Il Festival si sposta nell’entroterra con una due giorni imperdibile. Ad aprire le danze ci penserà sabato 10  Andy J. Forest, direttamente da New Orleans. L’artista americano si esibirà presso il  Beer Room di Pontinvrea, Via Giovo 25, portando con se il suo ricco patrimonio musicale che va dalle sonorità del Blues di Chicago ai “tesori” timbrici del Delta Blues. Un musicista che si rinnova continuamente e che ha fatto del suo rapporto con l’Italia  una costante della propria esperienza ad aprire la serata i varazzini Trois Tetons. Domenica 11 sarà invece una “gloria” di casa nostra e tenere vivo il palco di Piazza Indipendenza a Pontinvrea.a partire dalle ore 20.30: Paolo Bonfanti. Nella sua versione solista, l’ambasciatore del Blues Genovese, proporrà il meglio del proprio repertorio con uno spettacolo ,che come sempre, riuscirà a convincere anche i palati più esigenti. Nel Pomeriggio gruppi locali allieteranno il pubblico a partire dalle ore 16 e non solo: la Daboot Crew, Team internazionale di Motocross Freestyle si esibirà per le strade di Pontinvrea con il proprio repertorio di spericolatezze.

17 luglio – Andora  La grande tradizione del Soul con Mr. Ronnie Jones e la sua band. Il cantante statunitense è un veterano del boom del Soul e del Revival Blues nella “swingin’ London” degli anni ’60. Grande voce, toni caldi e grande maestria sul palco incanteranno il pubblico all’insegna del meglio del suo repertorio. Ad aprire il combo genovese Slim Luke and che Blues Walkers.

18 luglio – Arenzano, largo Calasetta: Il palco del Blues si riaccende ad Arenznao con la quinta serata. Morblus Band . Roberto Morbioli con la sua band ci portano a conoscere il loro “Texas Blues” senza compromessi. Uno spettacolo imperdibile anche grazie alla presenza di una grande vocalist americana: Ms. Diane Blue, direttamente da Boston. Ad aprire la serata il soul degli The Hens’ Fear

25 luglio – Arenzano, largo Calasetta: nuovamente Arenzano, nuovamente grandi artisti. Questa volta è il turno di Rusty Wright Band direttamente dagli Usa l’artista di Flint, Michigan porta per la prima volta in liguria il suo spettacolo di Blues e Rock . Un vero Guitar Hero accompagnato da una band che sa seguirlo su qualunque terreno musicale. Ad aprire la serata ci penseranno i “Sestresi” White Brothers capitanati da Roberto Delucchi

29 luglio – Arenzano, area spettacoli: una serata imperdibile per tutto gli amanti del Blues più moderno: Matt Schofield Band. Considerato dalla critica il futuro del blues contemporaneo, il musicista inglese ha già saputo farsi conoscere in Italia per concerti che non hanno certamente lasciato deluso il pubblico più esigente. Considerato a pieno titolo l’erede di Robben Ford riesce a fondere le timbriche del blues con un atteggiamento “contemporaneo” che lo annovera tra i chitarristi più innovativi del genere.

1 Agosto – Varazze, piazza Bovani: Piero De Luca & Big Fat Mama. La band storica del Blues ligure fa tappa a Varazze con  il proprio spettacolo grazie alla voce storica del gruppo Piero de Luca ed un’ensable di veterani del genere che non mancheranno di trovare consensi tra il pubblico più attento. Ad aprire il concerto nuovamente Les Trois Tetons con le loro sonorità rock blues.

9- Agosto – Cogoleto, Ultima serata all’insegna del Blues con il grande James Thompson. Il cantante e sassofonista americano ha certamente un curriculum invidiabile e molti lo hanno potuto sentire negli album di “zucchero” Fornaciari, Paolo Conte e Andrea Mingardi, ma non  solo. Infatti essendo pure un esperto jazzista, ha suonato con nomi del calibro di Miles Davis, Billy Cobham e Frank Gambale. Un vero “fenomeno” del sax!

 

Per info: www.beiguablues.it

 




Per lasciare un commento devi essere registrato o fare login.

Developer Zone / Credits / Terms
Creative Commons